Singapore Sling cocktailIl Siangpore Sling è un cocktail che compare spesso nei menù di bevande di tutto il mondo, in diverse forme; come fa intuire il nome, il drink fu creato nella città stato di Singapore. Il cocktail è costituito da un mix di gin, cherry brandy e Benedictine (un digestivo alcolico francese, della Normandia) presenti in parti uguali, con un’aggiunta di angostura e Cointreau. Il succo di ananas e lime, insieme alla granatina, rappresentano il tocco finale della ricetta originale.

L’anno esatto in cui fu concepito è motivo di dibattito, anche se molti concordano sul 1915; il suo ideatore è un barman cinese, Mr. Ngiam Tong Boon, che lavorava presso il Long Bar del Raffles Hotel in Singapore. La leggenda vuole che Mr. Boon diede vita alla miscela tra il 1910 ed il 1915, che fu modificata una ventina di anni dopo dal nipote di Ngiam Tong Boon.

La nuova ricetta è tuttora utilizzata ed è la base per il moderno Singapore Sling. Nel museo del Raffles Hotel, i visitatori possono vedere la cassetta di sicurezza nella quale Mr Boon era solito custodire gelosamente tutti i suoi libri segreti di ricette di cocktail. Tra i vari reperti c’è anche un foglio con la ricetta del Singapore Sling, scritta frettolosamente da un cliente che nel 1936 la chiese al barman.

Oggi, la bevanda viene offerta su tutti i voli della compagnia aerea Singapore Airlines ed è citata in molti libri e film, come Paura e delirio a Las Vegas, in cui il personaggio Raoul Duke parla della possibilità di bere il “Singapore Sling con Mescal a parte”. Il Songapore Sling può ancora essere ordinato presso lo storico Long Bar del Raffles Hotel.

Vediamo la ricetta di questa famosa bevanda:

Ingredienti:

Preparazione:
In un bicchiere aggiungere tutti gli ingredienti nel seguente ordine: gin, Cherry Brandy, triple sec, Benedictine, granatina, succo di lime, succo d’ananas e angostura. Shekerare il tutto e versare, filtrando, in un highball ricolmo di ghiaccio. Utilizzare una fetta di ananas e un’amarena come decorazione.