[Domenica 4 e Lunedì 5 Aprile]
Oggi è ll giorno di Pasqua cha passeremo a Lubumbaschi così come pasquestta. Alcuni di noi partecipano alla messa locale che vista la ricorrenza diventa una festa di alcune ore ricca di balli e canti. Un altra parte del gruppo va in visita ai quartieri più poveri della città. Nel pomeriggio incontriamo Don Angelo che ci parla dei salesiani e dei loro 100 anni di vita a Lubumbaschi.

{multithumb}

A Cena il ristorante italiano si rivela un luogo ricco di specialità e ne approfittiamo alla grande per “fare scorte” in vista della settimana che ci aspetta.

La mattina di Lunedì 5 è previsto un incontro con il governatore locale ma veniamo informati da Gabriele dell’organizzazione Alba che non arriverà in città prima di domani. Passiamo dunque la giornata a pianificare le prossime tappe: Le notizie sulla strada che dovremo percorrere sono pessime, dobbiamo fare scorta di acqua, provviste e sopratutto gasolio per essere autonomi il più possibile.

A fine giornata la lista vede segnati 200 litri di acqua, 2600 litri di gasolio tra serbatoi e riserve. Prenotiamo anche ulteriori 2500 litri di carburante che ritireremo a Kalemie. Tutti i tentativi di approfondire le condizioni delle strade che ci aspettano però risultano vani. Per cena approfittiamo della buona cucina di Casa Italia, sicuri che nei prossimi giorni dovremo rinunciare a molti di queste leccornie!