+39 02 87234655 | CONTATTACI | SHOP | AGENZIA VIAGGI

 

Ritrova il pappagallo dopo quattro anni, ma parla un’altra lingua

pappagallo nigelLa storia che si è verificata Torrance, in California, ha dell’incredibile: un uomo aveva smarrito il suo pappagallo, Nigel, ben quattro anni fa, per poi ritrovarlo, anche se con qualche cambiamento.

La storia comincia nel 2010, quando Nigel sparisce dalla casa di Darren Chick. Dopo vane ricerche, l’uomo si rassegna alla perdita dell’amico pennuto; dopo quattro anni, Nigel è stato notato, sul davanzale della propria finestra a Torrance, da una donna, che ha subito informato la veterinaria Teresa Micco.

 

Questa, grazie al chip indossato dall’animale, è riuscita a risalire al legittimo proprietario. Ma gli anni passati e la rassegnazione avevano fatto completamente dimenticare a Darren dell’animale, tanto che quando la Micco gli chiese se avesse perso un pappagallo, lui rispose di no. Una volta fatto il nome di Nigel, ecco tornare alla memoria l’immagine del pennuto, con tanto di incontro emozionante (il pennuto ha anche tentato di beccare il padrone, ma secondo gli esperti questa reazione è normale in casi del genere).

 

Ma a questo punto si presenta il lato curioso della vicenda; Darren Chick è un britannico e il suo pappagallo aveva quindi assunto un accento vagamente inglese; al suo ritorno, invece, Nigel mostrava un’inflessione spagnola. Come ha raccontato la dottoressa Micco, al primo incontro con Nigel, l’animale avrebbe detto “Vengo da Panama, cosa succede?”. Che abbia passato un po’ di tempo nel paradiso centroamericano prima di tornare alla solita routine della provincia californiana?

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo di Overland: trasmissioni in tv, info da spedizioni in corso e anteprime sulle future, offerte su prodotti e viaggi firmati Overland, e molto altro!
Accetto le note su Privacy e Termini di Utilizzo