+39 02 87234655 | CONTATTACI | SHOP | AGENZIA VIAGGI

 

Day 52 - Il Taj Mahal una delle “nuove” sette meraviglie del mondo

IMG 20180516 121252

 

 

Alle 7.30 facciamo colazione e per le 8 usciamo per andare a visitare il Taj Mahal, una delle nuove Sette Meraviglie del mondo, nonché patrimonio dell'umanità UNESCO.

Quando arriviamo rimaniamo sbalorditi dall'imponenza di questo edificio, circondato da giardini e fontane.

Il mausoleo fu costruito nel 1632 dall'Imperatore Moghul Shah Jhan per la moglie preferita, che morì dando alla luce il loro quattordicesimo figlio. 

  

 

Ci sono molte varianti riguardo all'origine di questa meravigliosa opera, ma la leggenda narra che l'imperatore la fece costruire in seguito al desiderio espresso dalla moglie: la donna richiese di essere sepolta nel luogo in cui sarebbe morta. Il marito, dopo aver inizialmente sepolto la moglie nel luogo della morte, si rese conto che sarebbe stato impossibile portare il marmo fino a dove era sepolta. Decise pertanto di spostare la costruzione del mausoleo ad Agra, dove i lavori terminano dopo 22 anni.

Il marmo del mausoleo, trasportato da elefanti e bufali, fu decorato con pietre preziose come zaffiri, lapislazzuli, giada, ora non più presenti in quanto saccheggiati nel tempo.

Alla sua morte, anche il marito venne seppellito a fianco alla sua sposa in questo meraviglioso monumento. L'interno è molto più piccolo di quello che ci si potrebbe immaginare, ma estremamente decorato, con intarsi nel marmo a formare ghirigori a forma di cuori intrecciati tra loro.

Usciamo dal mausoleo e torniamo ai nostri veicoli: dobbiamo partire il prima possibile, tra oggi e domani dobbiamo fare più di 400 km e le strade non saranno delle migliori. Ci fermiamo verso le 20 domani partiremo presto per arrivare nel primo pomeriggio. 

 

 

Arrow
Arrow
Slider

 

  • /diario-di-viaggio-19/2064-day-53-i-formidabili-templi-di-khajuraho.html
  • /diario-di-viaggio-19/2062-day-51-agra.html